menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via il nuovo Piano di sviluppo locale del "Gal Sicani"

Il Gal Sicani, nato dall’unione dei Gal già esistenti, Platani Quisquina e Terre del Gattopardo...

Venerdì 23 settembre alle 17, la sala conferenze “Salvatore Lima Mancuso” dell’azienda Pietranera a Santo Stefano Quisquina, ospiterà il partenariato del Gal Sicani–Agenzia per lo Sviluppo della Sicilia Centro Occidentale, per l’avvio delle attività previste nel Piano di Sviluppo Locale Sicani, ammesso a finanziamento nell’ambito del Psr Sicilia 2007-2013 Asse IV “Approccio Leader” con Ddg numero 804 del 11 luglio 2011. Il Gal Sicani, nato dall’unione dei Gal già esistenti, Platani Quisquina e Terre del Gattopardo, è partecipato da ben trentadue comuni ricadenti nei territori delle province di Agrigento e Palermo, oltre che da 55 partners privati.

"Con il nuovo Piano di Sviluppo Locale -  dichiara il Presidente Salvatore Sanzeri, sindaco di Cianciana - si favorirà l’integrazione e la promozione del sistema turistico territoriale e del sistema territoriale delle microimprese, entrambi strettamente collegati tra di loro, al fine di 'costruire' il prodotto Territorio dei Sicani”. Parteciperanno all’incontro, oltre i 32 sindaci dei comuni Partners, l’onorevole Giovanni Panepinto, l’onorevole Roberto di Mauro e il presidente della Regione Sicilia Raffaele Lombardo.

L’obiettivo comune è quello di dare attuazione, attraverso il Psl, alle politiche di governance rurale, potendo perseguire obiettivi prioritari, quali il rilancio di un modello di sviluppo sostenibile che sia in grado di rafforzare le opportunità di reddito e occupazionali nelle aree rurali, valorizzando nel contempo le risorse umane e professionali presenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento