menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorvegliato speciale a spasso per San Leone con 4 pregiudicati: denunciato

Il trentasettenne, controllato dai poliziotti delle Volanti, non aveva con se il documento che indica le prescrizioni da seguire

E’ stato trovato a spasso, lungo le strade di San Leone, con persone già note alle forze dell’ordine. E con se non aveva neanche la carta precettiva, ossia quel documento che indica la sorveglianza speciale in atto e con tutte le prescrizioni che devono essere rispettate. Un sorvegliato speciale agrigentino, di 37 anni, è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. A fermarlo e controllarlo – anche perché appunto insospettiti dalle persone con le quali si accompagnava – sono stati i poliziotti della sezione Volanti della Questura. Gli agenti sono sistematicamente presenti tanto in centro storico quanto nelle diverse periferie della città. E, naturalmente, tengono d’occhio anche tutti gli agrigentini che sono sottoposti a determinate misure.

Notando il trentasettenne agrigentino, sottoposto a sorveglianza speciale, i poliziotti hanno deciso di controllarlo. L’attenzione degli investigatori era stata, del resto attirata, dal fatto che il trentasettenne agrigentino si accompagnava con altre 4 persone già note alle forze dell’ordine. Di fatto, dunque, il controllo è stato inevitabile. E fra le prime cose, gli agenti gli hanno chiesto proprio la carta precettiva, per appurare, nello specifico, quali fossero le prescrizioni che accompagnavano la sua sorveglianza speciale. Ma l’agrigentino quel documento, che avrebbe dovuto portare al seguito, non ce l’aveva. Per tale mancanza, così come anche per il fatto che si accompagnava con persone pregiudicate, il trentasettenne sorvegliato speciale è stato segnalato al sostituto procuratore di turno della Procura. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento