Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Chiesa, diaconi e "lettori": 12 seminaristi riceveranno il ministero

Le cerimonie si svolgeranno domenica 26 nella parrocchia Cuore Immacolato di Maria al Villaggio Mosè e il 24 febbraio  

Il cardinale Francesco Montenegro

Sei nuovi "lettori" e altrettanti nuovi diaconi. Domenica 26 gennaio, a sei seminaristi verrà conferito il ministero del "lettorato". Si tratta di Marco Caruso della comunità ecclesiale di Agrigento, Marco Scirica della comunità ecclesiale di Menfi, Vito Gervasi e Calogero Taiella della comunità ecclesiale di Favara, Salvatore Russo della comunità ecclesiale di Agrigento e Angelo Porrello della comunità ecclesiale di Licata. A dare l'annuncio l'arcivescovo Montenegro nel corso della Celebrazione Eucaristica in Seminario. La celebrazione si terrà alle ore 11 nella parrocchia Cuore Immacolato di Maria al Villaggio Mosè. 

Sei nuovi diaconi saranno invece ordinati dall'arcivescovo Montenegro, alla vigilia della festa del patrono San Gerlando. Il 24 febbraio la chiesa agrigentina si arricchirà di sei nuovi servi del Signore. Si tratta di Davide Burgio, 32 anni, della comunità ecclesiale di Porto Empedocle; Alessio Caruana, 40 anni e Dario Fasone, 38 anni, entrambi della comunità ecclesiale di Agrigento; Matteo Mantisi, 31 anni e Calogero Putrone, 35 anni, entrambi di Realmonte e Salvatore Piazza, 26 anni, di Menfi. "È una notizia molto bella, che aspettavamo - dice, al Giornale di Sicilia, il rettore del seminario don Baldo Reina - . Sono giovani che ad ottobre scorso hanno iniziato il sesto anno. Ed è una notizia che ci riempie di gioia, perché gli anni di seminario sono anni difficili, di discernimento, di maturazione vocazionale. E devo dire che questi giovani si sono impegnati, per cui si tratta di una notizia molto bella per loro, per le loro famiglie, per le loro comunità. Una bella notizia - conclude don Baldo Reina - anche per il seminario che realizza un sogno". In seminario, ci sono attualmente 34 studenti di teologia di cui 4 giovani al propedeutico: il periodo chiamato di discernimento per capire se è quella la strada giusta da seguire.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiesa, diaconi e "lettori": 12 seminaristi riceveranno il ministero

AgrigentoNotizie è in caricamento