menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cumuli di rifiuti (foto archivio)

Cumuli di rifiuti (foto archivio)

Conferiti rifiuti fuori orari, dopo la multa arriva l'ingiunzione a pagare

Elevata anche una sanzione ad un cittadino perché passeggiava con il proprio cane sprovvisto dell'apposita attrezzatura per la rimozione delle feci

Otto agrigentini multati perché "pizzicati" a conferire rifiuti fuori dagli orari previsti ed uno perché passeggiava con il proprio cane sprovvisto dell'apposita attrezzatura per la rimozione delle feci.

Pugno duro da parte della polizia municipale di Agrigento che sta, cercando a "suon" di sanzioni di provare a fare in modo che si possa mantenere il decoro cittadino.

In tutti i casi, la multa elevata è stata di 55 euro ai quali si sono aggiunti, poi, anche i 5,88 euro per le spese di notifica degli atti. Per tutti questi casi, non risultando il pagamento in misura ridotta della sanzione e non risultando che il cittadino abbia chiesto di essere sentito, né ha presentato scritti difensivi, è scattata l'ingiunzione a pagare.  

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento