"No alle riforme populiste", nuovo stop della giustizia: scioperano i penalisti agrigentini

La Camera "Giuseppe Grillo" ha aderito alla protesta, indetta a livello nazionale, contro gli annunciati provvedimenti "di natura propagandistica"

La camera penale "Giuseppe Grillo" di Agrigento ha aderito all'astensione, indetta a livello nazionale, contro "una serie di riforme giustizialiste e populiste" annunciate e in parte realizzate dal governo. 

Tre i giorni di astensione dalle udienze, dall'8 al 10 maggio, in occasione dei quali sarà presentato un manifesto sull'idea liberale della Giustizia penale. Niente udienze o attività giurisdizionali, dunque, se non quelle in cui gli imputati o gli indagati sono detenuti. Nel "mirino" della protesta dei penalisti, fra le altre cose, la riforma in materia di legittima difesa. 

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Il bicarbonato di sodio e i suoi utilizzi in casa

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo a Cosa Nostra, scatta il blitz Assedio: 7 fermi, c'è anche un consigliere comunale

  • Camilleri resta in Rianimazione, il retroscena: 20 giorni fa si era rotto il femore cadendo in casa

  • Camilleri lotta fra la vita e la morte, Racalmuto lo ha già dimenticato

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

  • Blitz antimafia "Assedio", ecco i nominativi dei fermati

  • "Tangenti all'Agenzia delle Entrate", direttore generale: "Ecco perchè licenziai il funzionario"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento