"No alle riforme populiste", nuovo stop della giustizia: scioperano i penalisti agrigentini

La Camera "Giuseppe Grillo" ha aderito alla protesta, indetta a livello nazionale, contro gli annunciati provvedimenti "di natura propagandistica"

La camera penale "Giuseppe Grillo" di Agrigento ha aderito all'astensione, indetta a livello nazionale, contro "una serie di riforme giustizialiste e populiste" annunciate e in parte realizzate dal governo. 

Tre i giorni di astensione dalle udienze, dall'8 al 10 maggio, in occasione dei quali sarà presentato un manifesto sull'idea liberale della Giustizia penale. Niente udienze o attività giurisdizionali, dunque, se non quelle in cui gli imputati o gli indagati sono detenuti. Nel "mirino" della protesta dei penalisti, fra le altre cose, la riforma in materia di legittima difesa. 

Potrebbe interessarti

  • L'arnica, un rimedio naturale a dolori e infiammazioni

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Il caffè è buono e fa bene

  • Specchio, specchio delle mie brame

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

  • "Sequestro di persona e abuso d'ufficio", Legambiente Sicilia denuncia Salvini

  • Chef Rubio choc su Instagram: "Lampedusa? Bella, ma è anche l'isola della cocaina e mafia"

  • Ignoti strappano annuncio mortuario per il trigesimo di Andrea Camilleri

  • Statale 115, maxi tamponamento: tre persone rimangono ferite

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento