Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Vandalo distrugge i vasi di San Leone, Micciché: "Probabilmente non pagherà davanti alla legge"

Il sindaco: "Tutta la città che perde i bellissimi arredi. Chiedo al professore Prado, preside dell’Accademia delle Belle arti, se c’è la possibilità di sostituirli, ben sapendo che il bello disturba chi non l’apprezza"

"Cadono le braccia e sentire notizie di questo genere. Un 44enne non nuovo ad episodio di vandalismo distrugge con la mazza i vasi realizzati e installati, al viale Delle Dune, dall’Accademia delle Belle arti. Ci vuole davvero tanto a costruire e così poco a distruggere". Lo ha detto il sindaco di Agrigento, Franco Micciché, commentando il raid vandalico che ha devastato il belvedere della terza spiaggia.

"Armato di mazza distrugge tutti i vasi del belvedere di San Leone": denunciato 

"Gli alunni-artisti della 'Michelangelo' li hanno disegnati, realizzati, colorati e posti a dimora. Giorni, settimane di lavoro, per abbellire un angolo della nostra bella città - ha proseguito Micciché - . A due passi dal mare e davanti a spettacolari tramonti. E poi viene qualcuno, che si diverte a distruggerli in un istante. Addirittura parte da casa con la mazza per poter compiere questa squallida bravata e non si preoccupa nemmeno di venire preso dalle forze dell’ordine e denunciato. Probabilmente non pagherà davanti alla legge nemmeno i danni - ha concluso, con un pizzico di rabbia, il sindaco di Agrigento - . Li paga la città. Tutta la città che perde i bellissimi arredi. Chiedo al professore Prado, preside dell’Accademia delle Belle arti, se c’è la possibilità di sostituirli, ben sapendo che il bello disturba chi non l’apprezza".

IL VIDEO. Distrutti tutti i vasi di ceramica del belvedere di San Leone: ecco le immagini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandalo distrugge i vasi di San Leone, Micciché: "Probabilmente non pagherà davanti alla legge"

AgrigentoNotizie è in caricamento