Cronaca

Maturità, esami dal 17 giugno: aumentano i crediti della carriera scolastica

Il ministro dell'istruzione Lucia Azzolina conferma la data e anticipa i criteri di valutazione: "60 crediti per il percorso di formazione, 40 per l'esame orale"

(foto ARCHIVIO)

E' il ministro dell'istruzione Lucia Azzolina a dare l'ufficialità: il 17 giugno inizieranno gli esami di maturità 2020. Rispondendo alle domande degli studenti del sito Skuola.net la titolare del dicastero di viale Trastevere anticipa i criteri di valutazione. Cambiano infatti i crediti attribuiti dalla carriera scolastica che salgono da 40 a 60. Altri 40 crediti saranno attribuiti con l'esame orale.

L'esame orale partirà o da una tesina o da un colloquio inerente una parte di programma scelta dai professori. "La prossima settimana daremo i dettagli tecnici - ha spiegato Azzolina - Dunque chi ha fatto un percorso perfetto arriva sereno alla maturità".

L'anno scolastico terminerà di fatto in videolezione, a settembre si dovrebbe tornare in aula e chi avrà una valutazione insufficiente non sarà bocciato ma dovrà recuperare le competenze. 

Proprio oggi medici, insegnanti e associazioni hanno lanciato un appello per chiedere al ministro dell'Istruzione esami di maturità online "a tutela della salute di studenti, insegnanti e familiari". Un'iniziativa che parte da Palermo ma che ha raccolto adesioni in tutta Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maturità, esami dal 17 giugno: aumentano i crediti della carriera scolastica

AgrigentoNotizie è in caricamento