Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Positivi al Covid e ricoverati, la provincia è messa male: sono scomparsi coloro che devono essere vaccinati

L'allarme del commissario straordinario dell'Asp, Mario Zappia: "Ci sono stati giorni, in cui in tutto l'Agrigentino, ci sono state solo 300 vaccinazioni. Ad esempio, appena 24 all'hub di Sciacca"

"Agrigento è una delle province messe peggio, sia per il numero di positivi che dei ricoverati. Chi deve sottoporsi a vaccinazione è però scomparso". Lo ha detto il commissario straordinario dell'Asp Mario Zappia che, ancora una volta, s'è detto preoccupato. "Se la gente non si fa vaccinare, da questa situazione non se ne uscirà mai. Continuo a ripetere che l'unica salvezza per non ammalarsi in maniera grave è la vaccinazione. Chi è vaccinato può positivizzarsi al Covid, ma non si aggrava".

I dati delle vaccinazioni, o per meglio dire delle non vaccinazioni, sono allarmanti: ci sono stati giorni in cui in tutta la provincia sono stati solo 300 coloro che si sono vaccinati. Ad esempio, appena 24 nel solo hub di Sciacca.

vaccini asp dati-2

"I positivi hanno superato la soglia dei 1.800 e il pachiderma è diventato spropositato - ha spiegato Zappia, nel "classico" punto settimanale, - . A Ribera abbiamo 16 pazienti a Medicina su 30 posti disponibili, quindi ci sono 14 posti liberi. Ma ad Agrigento su 30 posti attivabili, abbiamo 29 ricoverati. Quindi un solo posto libero. Siamo al limite. Su input della Regione, i distretti si sono organizzati con i medici di Medicina generale e i pediatri di libera scelta per inviare una notifica formale per fare in modo di sensibilizzare chi non è ancora vaccinato". Una sorta di "battaglia" ad personam dunque per convincere anche i più scettici.

covid occupazione posti letto-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positivi al Covid e ricoverati, la provincia è messa male: sono scomparsi coloro che devono essere vaccinati

AgrigentoNotizie è in caricamento