menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un tratto di viale Leonardo Sciascia

Un tratto di viale Leonardo Sciascia

"Non ha demolito opere abusive", scatta sanzione da 20mila euro

Il provvedimento riguarda un agrigentino, titolare di una società, che aveva già ricevuto un ordine di demolizione nel 2016

Non ha provveduto a demolire opere abusive all'interno della sua proprietà e adesso dovrà pagare una sanzione di 20mila euro al Comune.

È accaduto ad un agrigentino, titolare di una società in viale Leonardo Sciascia, nel Villaggio Mosè, che aveva già ricevuto un ordine di demolizione nel 2016. Secondo il verbale stilato dai tecnici della squadra antiabusivimo della polizia municipale, l'uomo avrebbe realizzato, senza autorizzazione, una recinzione con muretti in conci di tufo sormontati da pali di ferro alti oltre 2 metri, un cancello scorrevole di 11 metri di lunghezza e una pavimentazione in asfalto su un'area di circa mille metri quadrati ed un'altra in battuto di cemento per circa 2.500 metri quadrati. Inoltre, sarebbe stata installata abusivamente una casa mobile in allumunio di circa 18 metri quadrati.

Dal momento che il titolare non ha ancora provveduto alla demolizione, dovrà adesso pagare una sanzione al Comune. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento