Abbonamenti tarocco, i carabinieri scovano nuovi "furbetti" delle Pay tv

Sette i commercianti denunciati dai militari dell'Arma

Tv con abbonamenti fasulli o tarocco, i carabinieri continuano nei maxi controlli e scovano nuovi “furbetti”. E’ quanto accaduto a Ribera, secondo l’edizione odierna de La Sicilia, i militari hanno scovato nuovi esercenti non in regola. Irruzioni in bar, tabaccherie e pub, in tutto sono stati beccati sette locali non in regola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I titolari non avevano pagato l’abbonamento per la visione di programmi speciali, in alcuni casi l’esercente trasferiva il suo abbonamento tv privato in quello del ristorante. I militari dell’Arma hanno denunciato i commercianti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento