menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Viene sorpreso mentre rubava e ferisce un poliziotto", arrestato un diciottenne

Il giovane era riuscito ad intrufolarsi all'interno dello stabile che ospita una scuola professionale. Alla vista degli agenti ha tentato, ma senza successo, la fuga

E' stato bloccato mentre stava rubando all'interno della sede di "Euroform" - scuola professionale dei mestieri - a Canicattì. Ha 18 anni il romeno che è stato arrestato dalla polizia di Stato. Il giovane, già noto alle forze dell'ordine, è stato praticamente colto con le mani nel sacco: si era intrufolato nello stabile dopo aver forzato il portone di ingresso e - viene ricostruito dalla polizia - stava razziando le cassette di denaro dei distributori di snack e bevande. Pare, inoltre, che fosse alla ricerca dei pc della scuola per completare il colpo. Alla vista dei poliziotti, il giovane ha tentato di scappare e quando è stato acciuffato, nel tentativo di divincolarsi, ha ferito l'agente che lo aveva bloccato. I poliziotti, naturalmente, sono riusciti ad avere la meglio e il giovane è stato portato in commissariato dove è stato formalizzato l'arresto. Adesso si trova nella camera di sicurezza del commissariato in attesa della convalida dell'arresto. Dovrà rispondere delle ipotesi di reato di furto aggravato, danneggiamento, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.  

"Rubano preziosi e soldi da un'abitazione", arrestati due giovani

Dopo la raffica di furti che, nelle ultime settimane, non hanno lasciato dormire sonni tranquilli agli esercenti commerciali ma anche ai privati cittadini, la polizia di Stato - su disposizione del questore Maurizio Auriemma - ha intensificato la presenza sul territorio delle pattuglie del commissariato e, naturalmente, i controlli e le investigazioni. Ed è proprio grazie a questa presenza capillare se, negli ultimissimi giorni, stanno arrivando delle risposte. Appena pochi giorni addietro, infatti, erano stati arrestati altri due giovanissimi sempre per furto, messo a segno però in un'abitazione. 

L'attività di monitoraggio, da parte della polizia, è stata focalizzata sui luoghi presi di mira dai malviventi: centri commerciali, istituti scolastici, studi medici e commercialisti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento