rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Canicatti Canicattì

Coronavirus, Di Ventura a Musumeci: "Attivare il reparto di Rianimazione"

"L'ospedale di Canicattì - dice - è un presidio che serve la metà della popolazione della Provincia"

Gestione dell'emergenza Covid-19, il sindaco Ettore Di Ventura ha inviato una nota con la quale sollecita il presidente della Regione, l'assessore regionale alla Salute e i vertici della sanità regionale e provinciale ad "attivare con urgenza il reparto di rianimazione dell'ospedale "Barone Lombardo" per gestire una eventuale emergenza epidemiologica da Covid-19.

"La provincia di Agrigento - dice la nota - ha una popolazione di quasi mezzo milione di abitanti, di cui quelli che superano i 65 anni di età (quella maggiormente a rischio) è oltre il 25% dei residenti; i posti in rianimazione in provincia di Agrigento sono poco meno di 20 (Agrigento e Sciacca); il numero di studenti-lavoratori che ritornano dalle cosiddette zone rosse del Nord Italia è consistente. Appare quindi urgente e necessario - conclude la nota - che i vertici del sistema sanitario regionale e provinciale provvedano ad attivare il reparto di rianimazione dell’ospedale di Canicattì, presidio che serve la metà della popolazione della Provincia".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Di Ventura a Musumeci: "Attivare il reparto di Rianimazione"

AgrigentoNotizie è in caricamento