menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Siringhe abbandonate per strada, cresce l'allarme per i residenti

I cittadini hanno rinvenuto anche decine e decine di flaconcini di metadone

Siringhe, utilizzate dai tossicodipendenti, abbandonate per strada. Dopo contrada Casal Gelardi, zona Castello e Torre dell'orologio l'allarme arriva anche nelle contrade Gulfi e Montagna. I residenti delle varie zone oltre a trovare le siringhe utilizzate per bucarsi, hanno rinvenuto decine e decine di flaconcini di metadone. Lo riporta oggi il Giornale di Sicilia. E' sempre più allarme droga, dunque, a Canicattì dove non soltanto lo spaccio avviene - a qualsiasi ora del giorno e della notte - in diversi punti della città, ma dove, appunto, è possibile ritrovare flaconcini e siringhe. Le forze dell'ordine, già da tempo, hanno ingaggiato una vera e propria "guerra" contro lo spaccio e il consumo di stupefacenti, ma i canicattinesi sono preoccupati tanto per le cessioni quanto, forse soprattutto, per questo genere di rinvenimenti che potrebbero anche venire in contatto con dei bambini. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento