rotate-mobile
Calcio e curiosità

L'Italia a Malta, Retegui ancora titolare: in campo anche un ex Akragas

L’attaccante, oriundo grazie a una bisnonna di Canicattì, affronterà l’ex difensore biancazzurro Muscat nella corsa verso Euro2024

Questa sera la sfida tra Malta e Italia avrà un sapore particolare. Si, perché, se da una parte Roberto Mancini - ct degli azzurri - è pronto a riconfermare Mateo Retegui, dall’altra a contrastare l’attaccante, argentino a tutti gli effetti ma col passaporto italiano grazie a una bisnonna originaria di Canicattì, ci sarà una vecchia conoscenza biancazzurra. Tra gli undici maltesi figura, infatti, l’ex difensore dell’Akragas, Zach Muscat. 

L’ex biancazzurro sarà in campo per la gara valida per la qualificazione ai campionati europei dell'anno prossimo. Muscat è l'unico calciatore maltese che gioca attualmente ancora all'estero tra tutti quelli convocati.

Il difensore indossó la maglia dell’Akragas nella stagione 2015/16. Muscat era uno dei perni difensivi di quella squadra. Il giocatore - tra i più forti difensori visti all’Esseneto - disputò una stagione da vero leader.

Oggi il centrale, gioca nel campionato portoghese indossando la casacca del Farense. Malta e Italia, rispettivamente nel gruppo C, nel turno di qualificazione, si affronteranno alle 20,45.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Italia a Malta, Retegui ancora titolare: in campo anche un ex Akragas

AgrigentoNotizie è in caricamento