rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Calcio

Canicattì, i biancorossi sono ufficialmente salvi: espugnato il Morreale Proto di Cittanova, segnano Gueye e Iezzi

Il successo esterno garantisce l'aritmetica salvezza agli uomini di Pidatella: l'obiettivo stagionale è raggiunto con merito

Il Canicattì espugna il Morreale Proto di Cittanova, battendo 2-0 i padroni di casa: il successo consente ai biancorossi di ottenere la salvezza aritmetica, con una giornata di anticipo. L'obiettivo stagionale è stato raggiunto con merito: gli uomini di Pidatella hanno trovato una discreta continuità nei risultati e si guadagnano la riconferma tra i dilettanti nella prossima stagione. Il tecnico biancorosso inizia la partita col 3-5-2 canonico: Scuffia in porta; Fuschi, Raimondi e Scuderi in difesa; Di Mercurio, Sidibe, Scopelliti, Cardinale e Licciardello a centrocampo; C. Gueye e Iezzi in attacco. I primi venti minuti di gara sono prettamente di studio, le squadre cercano di costruire senza però accelerare. Ma superato il ventesimo i biancorossi cominciano ad intensificare gli attacchi e al 25’ passano: è Chris Gueye a realizzare la rete che sblocca il match. Intuizione di Cardinale che il quale serve  Gueye in velocità: l’attaccante da due passi non manca l’appuntamento con la rete. Passano soltanto due minuti ed ecco il raddoppio: è Iezzi a siglare la rete del 2-0, che consente ai biancorossi di gestire con maggiore tranquillità il risultato. Si va al riposo sul parziale di 2-0 in favore del Canicattì. Nella ripresa gli uomini di Pidatella controllano il doppio vantaggio senza particolari rischi e portano a casa un successo fondamentale: al triplice fischio possono festeggiare, la salvezza è ufficiale. Retrocesso, invece, il Cittanova che avrebbe dovuto vincere e aspettare risultati positivi dagli altri campi.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canicattì, i biancorossi sono ufficialmente salvi: espugnato il Morreale Proto di Cittanova, segnano Gueye e Iezzi

AgrigentoNotizie è in caricamento