rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
social

La grande passione per la "Stigghiola”: tutto sullo street food agrigentino che arriva dai greci

Gli aneddoti più curiosi sul piatto siciliano che ha radici antiche

Arancine, pane e panelle, sfincione, u pani ca meusa. Nella tradizione culinaria siciliana  il cibo di strada regna sovrano e sono numerosi quei piatti antichi che hanno origini molto lontane e che oggi entrano a pieno titolo nella lista dello street food più amato. Anche gli agrigentini vanno pazzi per il cibo di strada e  forse non tutti sanno che una buona parte di questi piatti affonda le radici nelle dominazioni che nei secoli hanno attraversato l’Isola, tra questi c’è senza dubbio la stigghiola. Ma perché si chiama così? Qual è la sua origine  e soprattutto qual è stato il popolo a portare in Sicilia  la specialità  molta diffusa nel Palermitano e  apprezzata dagli agrigentini  e non solo? Scopriamolo.
 
Si può ben definire una  versione sicula degli arrosticini preparata con budella di agnello e capretto arrotolate e infilzate in uno spiedino. Per il condimento solo sale, pepe, limone e prezzemolo. Si può gustare con o senza cipolla. Un’ esplosione di gusto per la carne cotta alla brace da assaporare ben calda. Una specialità degli “stigghiulari”  che ancora oggi non manca nelle tavole dei siciliani.

Ma qual è l’origine di questo piatto? Intanto il termine deriva  dal latino "extilia" e significa intestino e, budella. La pietanza sarebbe di origine  greca, come molti piatti tipici della cucina siciliana, collegata al Kkoretsi, ovvero a una sorta di stigghiola gigante di agnello e cucinata alla brace e preparata dai greci soprattutto a Pasqua e poi arrivata fino a noi nella versione che conosciamo. Da annoverare anche la "stigghiola viddana",  in questo caso le budella sono avvolte in pezzi di fegato o nel cuore dell’animale. Celebri le stigghiole di Racalmuto.

Si tratta in generale di una pietanza della cucina  popolare  nata soprattutto nelle famiglie che non potevano permettersi  altro che scarti di carne che si potevano recuperare e che invece oggi fa parte delle  prelibatezze culinarie che la nostra ricca tradizione siciliana offre.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La grande passione per la "Stigghiola”: tutto sullo street food agrigentino che arriva dai greci

AgrigentoNotizie è in caricamento