Forza Italia Giovani Agrigento: "Mai esclusioni nel nostro gruppo"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il coordinamento provinciale di Forza Italia Giovani di Agrigento, guidato da Lilly Di Nolfo, interviene a seguito di quanto dichiarato dalla consigliere comunale di Forza Italia di Alessandria della Rocca, Lorena Barbiera, nell’ambito dei contrasti insorti tra Forza Italia agrigentina e i consiglieri di Agrigento, Iacolino e Falzone. 

Il coordinamento provinciale di Forza Italia Giovani di Agrigento afferma: “L’intero gruppo giovanile di Forza Italia di Agrigento intende intervenire pacatamente, senza sollevare ulteriori polemiche. È doveroso innanzitutto premettere che è ammirevole il lavoro che il coordinatore provinciale, l’onorevole Vincenzo  Giambrone, ha sostenuto nell’ ultimo anno. E’ stata la sua un’attività soprattutto di apertura e mediazione nei confronti di chi (a torto o ragione) è lontano o si ritiene tale. Altrettanto apprezzabile, sicuramente impegnativo ma animato solo da tanta passione, è il lavoro che noi giovani, come gruppo, sosteniamo ogni giorno costantemente nel territorio, aggregando e coinvolgendo il più possibile tutti e mai escludendo nessuno. Dunque, apprezziamo l'impegno politico della giovane consigliere Barbiera, e non avendo ancora avuto il piacere di conoscerla, la invitiamo, come abbiamo sempre invitato tutti, a lavorare in politica insieme al nostro movimento, a partecipare alle nostre riunioni e agli eventi che saranno organizzati in futuro. Lei è benvenuta, come tutti del resto. Forza Italia è un partito libero, a disposizione di chi si impegna ogni giorno sul territorio, senza alcuna discriminazione o pregiudizio". 

"Affermare che 'Forza Italia non sa ascoltare ed aprirsi ai giovani' non corrisponde affatto a verità, e l’esperienza del gruppo giovanile ne è testimonianza quotidiana. Attendiamo la consigliere Barbiera e tutti coloro che saranno animati dalla stessa volontà di partecipazione e di impegno”.  

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento