Rifiuti sulle strade provinciali, aggiudicata la gara per la bonifica 

Il Libero Consorzio ha affidato i lavori. Si occuperà del servizio una ditta di Racalmuto

Al via la bonifica delle strade provinciali. Il Libero Consorzio ha affidato l’appalto. E' stato infatti aggiudicato dall’ufficio gare l’appalto per l’accordo quadro annuale con un solo operatore economico per la raccolta e il conferimento in discarica o presso ditte autorizzate dei rifiuti abbandonati sulle strade di proprietà dell'Ente (anno 2018-2019).

Il servizio, di competenza delle ex Province Regionali (art. 160 della legge regionale n. 25 del 1993) e progettato dai tecnici del Settore Ambiente e Territorio, consentirà di proseguire le attività di rimozione dei rifiuti (compresi quelli speciali e pericolosi) lungo tutte le strade provinciali, ex consortili ed ex regionali. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vie provinciali e piazzole trasformate in discariche, 85 mila euro per ripulirle

L’appalto, dell’importo complessivo a base d’asta di 85.500,00 euro (compresi oneri per la sicurezza pari a 6.840.,00 euro non soggetti a ribasso), è stato aggiudicato provvisoriamente alla Mediterranea Servizi Di Sbalanca Ignazio, con sede a Racalmuto, che ha offerto il ribasso del 62,000%. Seconda in graduatoria l’impresa Minnella Michelangelo di Casteltermini, con un ribasso del 60,001%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento