menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non un talent show, ma uno scouting minuzioso: al via il premio "Giovani per le arti visive"

Una mostra di prestigio, che ha come base la galleria d'arte agrigentina. Trentatrè artisti concorrono per un premio finale. Istituito anche un premio popolare

La proposta inedita che prende forma: uno scouting di pittura che fa base ad Agrigento. E' stata inaugurata nel tardo pomeriggio di ieri alle "Fabbriche Chiaramontane" la mostra che raccoglie le opere che partecipano al primo "Premio Fam giovani per le arti visive". Non un talent show degli artisti, ma un viaggio alla scoperta dei talenti emergenti. Sulle pareti delle "Fabbriche" autorevoli e originali opere: dai quadri alle fotografie e alle video-installazioni.

Ad organizzare l'evento è stata l'associazione "Amici della pittura siciliana dell'Ottocento", che da diversi anni gestisce le "Fam", diventate oggi uno dei più importanti poli d'arte in Sicilia. "L'idea - ha spiegato Paolo Minacori - nasce dalla voglia di avere dei giovani di chiara fama. Le opere sono state scelte da dieci persone, tra curatori scientifici, storici dell'arte, direttori di musei e critici. Il premio 'Fam giovani' qualifica soprattutto le Fabbriche Chiaramontane, portandole inevitabilmente in un contesto internazionale".

> VIDEO | La mostra alle Fam e il commento di Paolo Minacori

"Vedere dei giovani così affamati e ambiziosi - ha detto il presidente dell'associazione "Amici della pittura siciliana dell'Ottocento", Antonino Pusateri -  fa davvero tanto piacere. Per loro, ma anche per noi, è un'occasione davvero importante. Questo premio avrà l'onore d'essere giudicato da personaggi di spicco, tra cui Michele Bonuomo, direttore di Arte Mondadori; Giovanni Giuliani, collezionista d'arte contemporanea e presidente dell'omonima fondazione romana; Marco Meneguzzo, docente dell’Accademia di Belle Arti di Brera".

Attenti e ansiosi di scrutare sguardi e possibili consensi, i giovani artisti hanno ascoltato le parole dei rappresentati dell'ambizioso premio. Dopo le presentazioni di rito, gli artisti insieme ai visitatori hanno potuto vedere e confrontare le opere presenti. Un'urna posta all'ingresso delle Fam ha inoltre raccolto (e raccoglierà durante la durata di tutta la mostra) i "voti popolari":  i visitatori hanno avranno, infatti, la possibilità di esprimere una preferenza, eleggendo così l'artista vincitore del premio popolare.

Ambiziosi i premi per i vincitori del concorso: al terzo classificato andrà la residenza d’artista ad Agrigento, nel Parco Archeologico della Valle dei Templi; per il secondo in una città d’arte italiana; per il primo, invece, l’opportunità di una residenza all’Estero. Il premio è stato organizzato in collaborazione con il Parco Archeologico Valle dei Templi e con il patrocinio del Comune di Agrigento. Sostengono il progetto Elenka, Arte Tv, Ecoin, Abate Meccanica, Dolci e Salati. La mostra resterà aperta fino al 16 novembre.

Fabbriche Chiaramontane fanno scouting, Ad Agrigento il premio Fam Giovani per le Arti
„Potrebbe interessarti:https://www.agrigentonotizie.it/eventi/mostre/arte-fabbriche-chiaramontane-scouting-premio-fam-4-ottobre-2014.html
Seguici su Facebook:https://www.facebook.com/pages/Agrigentonotizieit/117363480329

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento