Sabato, 25 Settembre 2021
Economia

Colf e badanti, la provincia è tra le ultime in Italia per per numero di lavoratori domestici ogni 1.000 abitanti

L'indagine, condotta dalla società "Domina", rivela che nel nostro territorio le famiglie non sono particolarmente abituate a rivolgersi a collaboratori esterni per la gestione della casa e degli anziani. Ma quando ciò avviene, si preferisce quasi sempre rivolgersi a quelli di nazionalità italiana

La provincia di Agrigento è tra le ultime in Italia per numero di lavoratori domestici ogni 1.000 abitanti.

Riescono a fare peggio soltanto Caltanissetta, Foggia, Crotone e - ultima in classifica - Siracusa.

Pochissime, dunque, le famiglie che si rivolgono a colf e badanti nell’Agrigentino (in media 5,3 lavoratori ogni 1.000 abitanti) al contrario di ciò che avviene nel Nord Italia.

La nostra provincia, però, fa segnare un risultato interessante per quanto riguarda, invece, la cittadinanza dei lavoratori domestici: nel 65,1 per cento dei casi sono italiani. 

E anche in questo caso c’è una sostanziale differenza con il Nord Italia dove c’è una netta prevalenza di lavoratori stranieri.

A livello nazionale il lavoro domestico è ormai riconosciuto come un settore in espansione e dal forte impatto socio-economico: non bisogna dimenticare che il nostro Paese è caratterizzato da specificità regionali e addirittura locali che determinano differenze significative, anche nella gestione della casa e nella cura degli anziani.

La statistica è stata realizzata dalla società “Domina" che ha approfondito il rapporto nazionale sul lavoro domestico. 

In termini assoluti, Roma e Milano risultano le province con il maggior numero di lavoratori domestici nel 2020 (rispettivamente 113.350 e 98.835), evidentemente essendo i principali centri economici e occupazionali.

Con un’analisi più accurata dei dati, “Domina” rivela inoltre che sono 41 le province con un numero di lavoratori domestici regolari ogni 1.000 abitanti più alto rispetto alla media nazionale (15,5).

Oristano, con 38,5 lavoratori domestici ogni 1000 abitanti, risulta la provincia con il più alto numero di colf e badanti rispetto alla popolazione. 

E’ seguita da Cagliari (32,3) e Nuoro (27,54).

Siracusa invece è il fanalino di coda con il dato più basso: 4,1 ogni 1000 abitanti.

Interessante osservare come tra le prime 10 province ne compaiano quattro della Sardegna, mentre, tra le ultime, quattro della Sicilia e tre della Puglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colf e badanti, la provincia è tra le ultime in Italia per per numero di lavoratori domestici ogni 1.000 abitanti

AgrigentoNotizie è in caricamento