Richiesta voucher per il trasporto disabili, ecco cosa serve

Hanno diritto chi han compiuto il sesto anno di vita o che frequentano la prima classe elementare

Dall'uno ottobre possono essere presentate le richieste per usufruire del "servizio di trasporto disabili presso i centri di riabilitazione convenzionati e scuole elementari e medie inferiori della città".

Hanno diritto al trasporto i disabili che hanno compiuto il sesto anno di vita o che frequentano la prima classe elementare e le domande devono essere presentate presso l'Ufficio di Protocollo sito in Piazza Pirandello utilizzando il modello predisposto dal Settore Servizi Sociali non oltre il 31 ottobre 2017.

I moduli delle domande possono essere scaricate dal sito ufficiale del Comune di Agrigento, o richiesti presso gli Uffici decentrati di Servizio Sociale siti in: Via Pancamo, 4 Fontanelle - Via Concordia  Villaseta - Via Atenea P.zza Gallo (ex tribunale di Agrigento) e Piazza Pirandello  (Palazzo di Città) nei giorni di Lunedì-Mercoledì e Venerdì dalle ore 11:00 alle ore 13:00.

Alla domanda è necessario allegare la seguente documentazione:

-Certificazione rilasciata dalla competente Commissione Sanitaria dell'ASP attestante la patologia che ha determinato l'handicap (invalidità al 100% con indennità di accompagnamento o in alternativa legge 104/92 art. 3 comma 3);

-Piano terapeutico indicante il Centro di riabilitazione presso il quale saranno effettuate le terapie, il numero delle sedute con la data d’inizio  e la tipologia di trattamento da effettuare; per i soggetti in attesa di riconoscimento dell'handicap da parte della Commissione Sanitaria, è sufficiente la certificazione del medico curante comprovante la patologia;

-Certificazione medica rilasciata dal medico specialista attestante che, per le tipologie patologiche presentate, il disabile non necessita di particolare assistenza durante il trasporto sui mezzi dell'Ente accreditato e che il viaggio sui mezzi non è pregiudizievole per la propria e l'altrui incolumità ed è conciliabile con i contatti umani sia col personale preposto al trasporto sia con altri disabili trasportati;

Dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante la denominazione e la sede della scuola e la classe di frequenza dichiarando anche la non fruizione a titolo gratuito del servizio di trasporto da parte di altri Enti sia pubblici che privati, nonché di non aver presentato analoga richiesta né ricevuto alcun contributo a medesimo titolo da parte di Enti pubblici o privati per lo stesso periodo;

-Fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità;

-Codice fiscale del richiedente e del beneficiario.

La concessione del voucher non è subordinata ai limiti di reddito, ed occorre avere l'età minima di sei anni per richiedere la fruizione del servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Forti raffiche di vento e temporali, la Protezione civile dirama allerta "gialla"

  • Il riscatto e la rinascita, Andrea Mendola: "Non vedevo futuro adesso tutto è cambiato"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento