Zecche e paura a Fontanelle, Di Rosa: "A rischio la salute pubblica"

Il leader del movimento civico "Mani Libere" scrive una lunga lettere all'Asp e chiede un intervento immediato

Le zecche rosse

Zecche e paura a Fontanelle. A lanciare l'allarme è il leader del movimento "Mani Libere", l'agrigentino Giuseppe Di Rosa.

Sono diversi gli agrigentini e residenti nel quartiere a chiedere aiuto, per una vera e propria "invasione" di zecche rosse. L'ex vice presidente del consiglio comunale ha scritto all'Asp ma anche agli uffici comunali, per una situazione più che mai importante. 

Di Rosa, tramite nota, fa sapere che il pericolo è in "via Borone Celsa, su delle panchine destinate allo svago ed alla seduta delle persone e degli abitanti del quartiere, sono state trovate numerosissime 'zecche rosse'".

"L'Asp ha più volte sollecitato pulizie e disinfestazioni straordinarie al Comune di Agrigento. La situazione igienico sanitaria del territorio del Comune di Agrigento è ai limiti della vivibilità. In tale stato di abbandono è naturale il proliferare di animali di ogni genere - scrive Di Rosa - e purtroppo anche di alcuni esemplari di zecche della famiglia degli 'aracnidi' che si attaccano alla pelle. Il morso di solito - dice Di Rosa - non è doloroso e non causa prurito, per cui può passare inosservato. Alcuni tipi di zecca possono trasmettere col loro morso gravi malattie tra cui la Lyme. L’esistenza - aggiunge Di Rosa - di questi velenosi insetti è causa di forte preoccupazione degli abitanti del quartiere Fontanelle che, purtroppo, preferiscono non usufruire delle panchine e degli spazi pubblici. Pertanto - dice Di Rosa all'Asp -  si chiede che ognuno, per la propria competenza, provveda con assoluta immediatezza per prevenire eventuali infezioni e proliferarsi di malattie trasmesse da animali all'uomo e di volere sollecitare, all'amministrazione in carica, l'interesse per la salute pubblica visto che il primo cittadino è anche 'responsabile della salute pubblica' del comune che amministra". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento