rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Villaseta

Danneggiati gli arredi esterni della chiesa di Santa Croce: è "caccia" all'uomo

L’uomo ha cercato di fare irruzione anche della struttura sacra, dove c'erano una decina di fedeli terrorizzati. Si è però ferito ed è scappato

Il perché non è chiaro. E’ certo però che un uomo – forse un abitante di Villaseta – ha devastato gli arredi esterni della chiesa di Santa Croce nel rione periferico di Agrigento. E’ accaduto tutto nella mattinata di ieri e il comportamento dell’uomo – che ha agito in preda all’escandescenza – ha terrorizzato una decina di fedeli che pare si trovassero all’interno della parrocchia. Ed è proprio dentro la struttura sacra che l’individuo, ad un certo punto, ha cercato di fare irruzione. Il portone era stato, però, proprio in via precauzionale, sbarrato e tentato di scagliargli contro un vaso, l’uomo si è ferito. Sarebbe proprio a questo punto che è scappato.

Mattinata di caos e di tensione all’esterno della chiesa di Santa Croce dove, poco dopo, una volta raccolto l’Sos che è arrivato alla sala operativa della polizia di Stato, si sono precipitati i poliziotti della sezione “Volanti”. Agenti che hanno ricostruito sommariamente l’accaduto e hanno avviato le ricerche – un autentico rastrellamento del quartiere – dell’uomo ferito.

Sul posto, è giunta anche la polizia Scientifica che s’è occupata dei rilievi per quello che è stato un autentico danneggiamento. Molto di più, insomma, di un raid vandalico. Tutti i vasi, le piante e gli altri arredi esterni sono andati distrutti. Pare probabile – ma non ci sono ancora conferme istituzionali – che l’uomo, già nei giorni precedenti, si fosse recato sempre nella stessa chiesa. Forse cercava un aiuto economico. Forse, semplicemente, non stava bene.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danneggiati gli arredi esterni della chiesa di Santa Croce: è "caccia" all'uomo

AgrigentoNotizie è in caricamento