menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Elisa Virone, Lillo Firetto, Nino Amato e Marco Savatteri

Elisa Virone, Lillo Firetto, Nino Amato e Marco Savatteri

Presentati gli eventi del Natale 2016, Savatteri: "Sarà dedicato ai bimbi"

Tanti gli appuntamenti in programma, al centro del progetto, lo staff della "Casa del Musical". Alla giornata, è stata anche annunciata la nona edizione del presepe di Montaperto

Il villaggio di Natale apre le porte alla città. È stata presentata questa mattina, nella sala Giunta, del Comune di Agrigento, l'edizione 2016 dei festeggiamenti natalizi.

Dal 10 fino al 6 gennaio 2017, un tabellone ricco di eventi. Alla presentazione, Marco Savatteri, della "Casa del Musical". Giochi, musica e tanto altro, tutto si realizzerà all'interno della Villa Bonfiglio. L'apertura del villaggio di Natale, si terrà sabato 10 dicembre, l'inaugurazione domenica 11 dicembre.  

Dalle 18 l'appuntamento in piazza Municipio, dove ad aspettare i bambini ci sarà babbo natale, mentre alle 19, lo spettacolo di inaugurazione del fuoco della compagnia "Fuoco dentro".

"Abbiamo voluto fare come si fa in tante città italiane - ha detto Elisa Virone, vice sindaco al Comune di Agrigento -  mettere in campo una serie di iniziative, che cerchi di allietare l'atmosfera natalizia. Abbiamo il nostro bell'albero, ma anche il nostro villaggio di babbo Natale e il nostro presepe di Montaperto, ma anche gli appuntamenti con il teatro, dieci in tutto quest'anno. Un nutrito gruppo di associazioni si è sbracciato per tutte le nostre iniziative. Il mercatino natalizio e non solo, Marco Savatteri è stato preziosissimo per noi".

Alla conferenza anche e soprattutto, Savatteri. "Abbiamo realizato un Natale partecipato, una novità per la nostra città. I nostri artisti hanno donato la loro arte e la loro creatività a questo villaggio di natale. Scuole di danza, di musica e associazioni di artigianato, ma anche scuole d'arte, tutti insieme per realizzare la riuscita del nostro natale. Vogliamo che sia il Natale dei bimbi e delle famiglia, le attività in questo villaggio non si fermeranno mai, vogliamo fare divertire tutti".

È un Natale che ha messo insieme tanto - ha detto il sindaco, Calogero Firetto. Ringrazio Marco Savatteri per il suo lavoro, la città gli rende atto. Mi piace pensare che sia un Natale in cui non ci sia solo un'attività fatta solo dall'Amministrazione locale, questo è il Natale della partecipazione e della condivisione. Tanti i talenti che sono venuti fuori, un Natale che ha un costo di fondo. L'albero di Natale è figlio dei suoi assessori, le associazioni non hanno preso soldi, ma ovviamente per mettere insieme tutto, qualcosa doveva pur costare. Come abbiamo coperto le spese? Soldi dei privati ed una una porzione di residuo del Parco. Anche se la città non usufruirà più di queste cose, sono soldi che Agrigento ha perso".

Alla giornata, è stato anche annunciata la nona edizione del presepe di Montaperto. Anche quest'anno, arti e mestieri di un tempo, sono pronti ad aprire le porte alla Sicilia. "Siamo alla nona edizione - ha detto Nino Amato - già alcune scolareche hanno prenotato la loro visita, per quest'anno in via eccezionale, chiuderemo i battenti giorno 8 gennaio". A partire da domani prenderanno il via anche i "Pomeriggi musicali" tra la chiesa di San Domenico e il foyer del teatro Pirandello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento