rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Sicurezza / San Leone

Continui blackout mandano in tilt la videosorveglianza di San Leone, Comune corre ai ripari

Già affidati i lavori urgenti per riparare e riconfigurare il traliccio di piazzale Giglia, le telecamere sul Belvedere e quelle lungo viale Falcone-Borsellino

C'è da riparare e riconfigurare il traliccio del sistema di videosorveglianza di piazzale Giglia, le telecamere sul Belvedere e quelle lungo viale Falcone-Borsellino. Tutto ha subito gravi danni a causa dei continui blackout che si sono verificati. Il Comune, per ripristinare il traffico dati della zona di San Leone verso il traliccio ricevente di Villaseta, ha già impegnato la somma di 4.880 euro. E utilizzando la procedura dell'affidamento diretto, ha affidato alla ditta Tp Servizi di Agrigento gli indispensabili ed urgenti lavori.  

Il sistema di videosorveglianza di San Leone è fondamentale sempre, specie in questo periodo dell'anno in cui il rione balneare è, perennemente, invaso di villeggianti, turisti e residenti dell'hinterland agrigentino. Le telecamere servono per prevenire e reprire qualsiasi forma di illegalità. Ed ecco perché, appunto, i lavori sono stati ritenuti urgenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continui blackout mandano in tilt la videosorveglianza di San Leone, Comune corre ai ripari

AgrigentoNotizie è in caricamento