menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Accerchiata da tre uomini e scippata della borsetta, 34enne sotto choc

I malviventi pare che fossero degli extracomunitari. I carabinieri hanno avviato le indagini per tentare di identificarli

Scippata in via Matteo Cimarra, in pieno centro urbano ad Agrigento, mentre cammina sul ciglio del marciapiede. La disavventura è capitata, nella serata di mercoledì, ad una trentaquattrenne. La donna - stando alle frammentarie informazioni - sarebbe stata avvicinata da tre uomini, pare extracomunitari, che, all'improvviso, le hanno portato via la borsetta che teneva sulla spalla. Terrore puro per la giovane agrigentina che è riuscita a chiedere aiuto alle forze dell'ordine.

Le chiedono una sigaretta e la derubano tutti i soldi 

In via Matteo Cimarra si sono precipitate le pattuglie di carabinieri e polizia. La giovane era in forte stato di choc. I carabinieri hanno cercato di calmarla e tranquillizzarla, mentre altri colleghi hanno subito avviato le ricerche dei malviventi. Pochissimi, però, gli elementi in "mano" agli investigatori che comunque non hanno trovato nessun possibile sospetto. Dopo qualche ora, è stata recuperata e portata in Questura la borsetta della trentaquattrenne. Borsetta che era stata, "naturalmente", svuotata. I malviventi, a quanto pare, avrebbero arraffato quanto di "prezioso" o "di interessante" c'era al suo interno. Alla fine sono risultati mancare, a quanto pare, soltanto i circa 30 euro che la giovane agrigentina aveva dentro il portafogli. Ma la vittima, suo malgrado, ha vissuto un'esperienza che, probabilmente, non dimenticherà mai.

I militari dell'Arma si stanno adesso occupando delle indagini. L'obiettivo è, chiaramente, uno soltanto: tentare di identificare tutti o qualcuno dei componenti di un'autentica banda di scippatori.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento