rotate-mobile
Cronaca

Un "gioiello" per il teatro Pirandello, il sindaco scova un pianoforte a semicoda

Tutto è avvenuto durante un sopralluogo nella struttura di villa Betania, un ritrovamento quasi casuale

Un "gioiello" per il teatro Pirandello. Oggi è stato consegnato un pianoforte a semicoda che andrà ad ampliare l'arredamento del Foyer. Il sindaco Franco Miccichè - in un sopralluogo a villa Betania lo ha scoperto quasi in stato di abbandono. Il primo cittadino ha deciso di "regalarlo" al teatro agrigentino. Il "gioiello", dopo un piccolo trattamento antitarme, verrà collocato e messo a disposizione di quanti vorranno allietare gli ospiti con la musica di questo magnifico Zimmerman.

Il sopralluogo di villa Betania

Il sindaco Miccichè, accompagnato dagli assessori alla Sanità Giovanni Vaccaro e ai Servizi Sociali Marco Vullo ha visitato la struttura. L'idea, fanno sapere dal Comune,  è quella di riattivare in qualche modo villa Betania che in passato si è dimostrata molto utile alla comunità. "La sua riapertura - dicono da palazzo dei Giganti - tutelerebbe il diritto al lavoro del personale che vi operava e che è rimasto senza posto dopo la sua chiusura".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un "gioiello" per il teatro Pirandello, il sindaco scova un pianoforte a semicoda

AgrigentoNotizie è in caricamento