Manutenzioni dei canali e nuova ordinanza sul traffico: ecco cosa accadrà

Caos, mare e viabilità: l'estate è iniziata. Il comandante della Municipale di Licata, Giovanna Incorvaia, ha messo in atto una nuova ordinanza che prenderà piede giorno 26 giugno

Tutto pronto a Licata per l'avvio dei lavori di manutenzione di tre canali sparsi all'interno del territorio comunale. Secondo quanto fatto sapere dal Comune, si tratta dei canaloni Pollina (che si trova nei pressi della Foce della gallina – Torrre di gaffe), Safarella La Manca (che sfocia in via Soldato Moscato) e  Bella Palma, che sfocia dopo circa un chilometro dal passaggio a Livello della Playa, in direzione Gela.

Ad inizio della prossima settimana verranno ufficialmente consegnati i lavori che dovranno essere realizzati e completati prima dell'arrivo della stagione delle piogge, con particolare attività da registrare sopratutto durante i mesi di luglio ed agosto.

"Si tratta di un progetto che prevede la pulizia dei canaloni, la sagomatura delle sponde e, laddove possibile, anche l'allargamento dell'alveo – dice l'assessore Ripellino – Lavori che, grazie alla disponibilità La Mendolia, consente all'Amministrazione comunale in carica di portare a frutto, per la tutela dell'ambiente e la sicurezza di persone e cose, portare felicemente a termine uno degli obiettivi (assieme ad altri già centrati), che ricorre sin dal suo insediamento per il benessere collettivo".

Nuova segnaletica stradale

Cambia il traffico. I lavori alla condotta fognaria, in via Mazzini e Voltuno, hanno convinto l'Amministrazione a delle nuove e urgenti norme per veicolare il traffico. Listituzione del divieto di sosta con rimozione, su entrambi i lati di via A. Licata. L'istituzione del divieto di transito su metà carreggiata (lato destro direzione centro) di via A. Licata, utilizzando l'altra metà della carreggiata per il transito a senso unico alternato regolato da semafori mobili per consentire la corretta circolazione dei veicoli. L'istituzione del divieto di transito e di sosta con rimozione su entrambi i lati di via Mazzini nel tratto compreso tra corso Brasile e il corso F. Re Capriata. L'istituzione del divieto di transito e di sosta su entrambi i lati di via Volturno. L'istituzione del divieto di transito ai mezzi pesanti con massa superiore a 3,5 t. in via A. Licata.

Disciplina veicolare accesso al mare: ecco come cambia

Caos, mare e viabilità: l'estate è iniziata. Il comandante della Municipale di Licata, Giovanna Incorvaia, ha messo in atto una nuova ordinanza che prenderà piede giorno 26 giugno e scadrà il 6 settembre 2020. Divieti, accessi alla spiaggia e parcheggi. Ecco tutto quello che c'è da sapere. 

L'ordinanza

"L’istituzione, sul tratto della strada Comunale Licata-Pisciotto compreso tra il Lido "La Caduta" (ex Villaggio Fiaccabrino) e la Strada Prov.le n° 38 in atto denominata “Via Minosse”, il divieto di sosta sul lato destro lungo la direzione di marcia indicata. L'istituzione del divieto di sosta in aderenza alla banchina pedonale di Via Minosse nel tratto prospiciente il locale “Molly Club” ed in aderenza alla banchina pedonale che insiste sul tratto immediatamente corrispondente e sul lato opposto della stessa Via Minosse. L’istituzione del divieto di sosta su entrambi i lati della strada di accesso alla spiaggia di “Mollarella”(Lido Faraci, Mandy Club, ecc.) in atto denominata “Via Dedalo”. L’istituzione del divieto di transito, eccetto i residenti, nella strada di accesso alla spiaggia di “Mollarella”(Lido Faraci, Mandy Club, ecc.) nel tratto compreso tra le aree di sosta private e l’arenile, in atto denominata “Via Dedalo”. L'istituzione del divieto di sosta sul lato “mare” del tratto della Strada Com.le Licata-Pisciotto compreso tra l'area di parcheggio prospiciente la spiaggia di "Torre di San Nicola" e la spiaggia Poliscia, in atto denominato “Lungomare Inico. L'istituzione del divieto di sosta sul lato “monte” del tratto iniziale della strada Com.le Licata-Pisciotto nel tratto opposto all’ingresso alla Spiaggia “Poliscia” in atto denominato “Lungomare Inico”.  L'istituzione del divieto di sosta sul lato “monte” del tratto della strada Com.le Licata-Pisciotto compreso tra il Lido "Milazzo" e la Strada Prov.le n° 67 "Licata-Pisciotto-CutiCascino" per come meglio indicato nella planimetria allegata. Le Strade Vicinali S. Zita e Carrubbella dovranno essere transitate secondo l'unico senso di marcia che dalla Strada Prov.le n° 67 "Licata-Poggio Carrubbella-Pisciotto-CutiCascino" porta verso la Strada Vicinale "S. Nicola Chiavarello" ed altresì, su tali strade sarà consentita la sosta solamente in corrispondenza del tratto indicato nell'allegata planimetria. L'istituzione del divieto di transito ai mezzi pesanti superiori a 7,5 t, sulle Strade Vicinali S. Zita e Carrubbella".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento