rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Porto Empedocle

Spaccio di droga, intimidazioni e rapine: slitta l'udienza per 11 imputati

L’operazione "Fermi tutti" della polizia di Stato ha sgominato un giro di malavita spicciola a Porto Empedocle

Il trasferimento in un altro carcere del ventiseienne James Burgio, arrestato lo scorso luglio per l’accusa di duplice tentato omicidio in seguito a un agguato al porto empedoclino, ha fatto slittare ancora l’udienza preliminare scaturita dall’operazione "Fermi tutti" che ha sgominato un giro di malavita spicciola a Porto Empedocle. Il gup Stefano Zammuto, dopo avere accertato che la notifica non era andata a buon fine proprio per il trasferimento di Burgio, ha rinviato l’udienza al 27 novembre. L’indagine svolta dai poliziotti ha individuato i presunti componenti di due bande rivali dedite a spaccio di droga, rapine e intimidazioni. Ecco l’elenco degli undici imputati: Francesco “Paolo” Tarantino, 32 anni, di Porto Empedocle; Francesco Capizzi, 53 anni, di Porto Empedocle; Giancarlo Buti, 30 anni, di Porto Empedocle; Giuseppe Romeo, 26 anni, di Porto Empedocle; Salvatore Lombardo, 39 anni, di Porto Empedocle; Paolo Mendola, 40 anni, di Agrigento, residente a Porto Empedocle; James Burgio, 26 anni, di Porto Empedocle; Carmelo Burgio, inteso “Flavio” 28 anni, di Porto Empedocle; Stefano Albanese, 40 anni, di Porto Empedocle, Francesca Paola Montesano, 34 anni e Gaetano Massei, 29 anni, entrambi di Palermo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga, intimidazioni e rapine: slitta l'udienza per 11 imputati

AgrigentoNotizie è in caricamento