Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Getta materasso e viene "pizzicato" dai vigili urbani, dovrà smaltirlo a proprie spese

L'uomo è stato intercettato mentre tentava di disfarsi del rifiuto ingombrante, adesso avrà l'onere di ripulire tutto e comunicare formalmente al Comune i passaggi consumati

Ha abbandonato un materasso matrimonale per strada ma è stato beccato dalla polizia municipale. Per questo motivo un agrigentino non solo è stato multato, ma gli è stato imposto l'onere del ripristino dei luoghi. Atto formale in tal senso è una ordinanza del sindaco Lillo Firetto firmata nei giorni scorsi, che appunto dispone che l'agrigentino rimuova e smaltisca presso un centro di raccolta autorizzato il materasso in questione fornendo contestualmente al Comune la prova formale che tutto sia avvenuto secondo i criteri di legge.

"Nel caso di inottemperanza - conclude l'ordinanza - si procederà all'esecuzione d'ufficio in danno dei soggetti obbligati e al recupero delle somme anticipate, nonché a presentare denuncia all'Autorità giudiziaria" trattandosi di una violazione al codice dell'Ambiente.

Il Municipio, inoltre, in questi giorni sta predisponendo atti (sono già una ventina) per ottenere il pagamento delle multe elevate per il conferimento fuori orario nei cassonetti. Sanzioni risalenti al 2017 rispetto alle quali si è registrata a quanto pare una scarsa propensione a "concliare", tanto che l'Ente è stato costretto a emettere dei provvedimenti che ingiungono agli "inquinatori" di pagare il dovuto. Scarso il potere "intimidatorio" dei provvedimenti, dato che alla fine l'aumento caricato sulla singola multa da 50 euro è di soli 6 euro e ottanta centesimi, ovvero il costo di notifica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Getta materasso e viene "pizzicato" dai vigili urbani, dovrà smaltirlo a proprie spese
AgrigentoNotizie è in caricamento