menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agrigentina morta per un'infezione, cinque medici condannati e due assolti: tra questi l'assessore Riolo

Sono cinque i medici condannati per la per la morte di Maria Ferraro, la donna deceduta nel 2008 nell’ospedale "San Giovanni di Dio" per una infezione. Assolti, invece, Antonino Maniscalco, 63 anni, e Gerlando Riolo, 59enne attuale assessore della Giunta Firetto

Sono cinque i medici condannati per la per la morte di Maria Ferraro, la donna deceduta nel 2008 nell’ospedale "San Giovanni di Dio" per una infezione. Assolti, invece, Antonino Maniscalco, 63 anni, e Gerlando Riolo, 59enne attuale assessore della Giunta Firetto.

Il pm Francesco Battaglia aveva chiesto l'assoluzione per Antonio Maniscalco, 63 anni, medico del reparto di Chirurgia dell'ospedale "San Giovanni di Dio": "che solo marginalmente e per pochi minuti - secondo il pm - trattò il caso della cinquantottenne".

E' quanto ha sancito la sentenza del giudice Maria Alessandra Tedde della prima sezione penale del tribunale di Agrigento, che ha disposto la pena, sospesa, di 9 mesi di reclusione ciascuno, e il pagamento delle spese processuali, per Francesco Buscaglia, 44 anni, Vincenzo Scudera, 60 anni, Pasquale Zicari, 61 anni, Carlo Fontana, 42 anni e Fabrizio Alletto, 41 anni.

L'accusa è di omicidio colposo.

La vicenda scaturisce dalle denunce dei familiari della donna, morta all’età di 58 anni. Secondo il pm, la donna si sarebbe potuta salvare se i medici avessero approfondito i sintomi di un’emorragia che era in corso.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento