Cronaca Licata

Seminudo e con un coltello in mano, attimi di terrore in pizzeria: denunciato

L'individuo, in evidente stato confusionale, aveva un'arma bianca con lama da 40 centimetri. I poliziotti hanno dovuto faticare non poco per riportare la calma

Entra in una pizzeria seminudo e semina il panico. Aveva in mano un coltello con una lama di circa 40 centimetri ed era in evidente stato confusionale.

Immediato l’intervento degli agenti del commissariato di Licata che lo hanno bloccato e disaramto.

E’ accaduto la scorsa notte in una pizzeria licatese dove si sono vissuti attimi di tensione. Per riportare la calma e rendere l’individuo inoffensivo, infatti, i poliziotti hanno dovuto faticare non poco. 

Sul posto anche gli operatori del 118 che hanno portato l’esagitato in ospedale per le prime cure.

In seguito è stato condotto in commissariato e per lui è scattata la denuncia per porto abusivo di coltello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seminudo e con un coltello in mano, attimi di terrore in pizzeria: denunciato

AgrigentoNotizie è in caricamento