Sfonda a pedate la porta di un magazzino e si allontana: denunciato

L'uomo è stato trovato in possesso di una piccozza da muratore e risponderà anche di porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere

Prova a forzare la porta di un magazzino del quartiere di San Michele. Una donna chiama il 113 e immediatamente sopraggiunge una pattuglia del commissariato di Sciacca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo avrebbe sferrato un violento calcio alla porta, sfondandola. Subito dopo, scoperto dalla proprietaria, si è allontanato, venendo però riconosciuto. Il personale di polizia dopo la constatazione si è messo subito alle ricerche del malfattore rintracciandolo poco distante. All'interno di uno zaino hanno trovato una piccozza da muratore e lo hanno denunciato all'autorità giudiziaria. E' stato denunciato  per possesso di oggetti da scasso e danneggiamento aggravato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • La pistola illegale carica trovata nel negozio di Pelonero, tre indagati

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento