Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Si immerge nel mare di Licata e muore, il cadavere ritrovato a Scoglitti dopo giorni di ricerche: era un 51enne

L'uomo si chiamava Antonino Cammilleri. Di lui, un sub, non si avevano più notizie da giorni. Amici ed anche comuni cittadini sono sotto choc

 E' stato ritrovato, dalla Capitaneria di porto, a Scoglitti  il cadavere del cinquantunenne di Licata, Antonino Cammilleri, disperso in mare da quattro giorni. Il sub era stato inghiottito dalle alte onde nel tratto di mare di fronte alle Balatazze di Licata. Per
giorni sono state effettuate le ricerche dalla Capitaneria di porto, con motovedette ed elicottero, dai volontari della Protezione civile e dai sommozzatori dei vigili del fuoco di Palermo

Avvistato cadavere di un uomo in mare, in volo anche un elicottero

Sarebbe stata un'imbarcazione ad avvistare il cadavere dell’uomo. Scattato l’allarme gli uomini della Capitaneria di porto si sono precipitati sul posto. Per Antonino Cammilleri non c'è stato nulla da fare. Licata è sotto choc.  

(Aggiornato alle 16:30)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si immerge nel mare di Licata e muore, il cadavere ritrovato a Scoglitti dopo giorni di ricerche: era un 51enne

AgrigentoNotizie è in caricamento