Ritrovata una vettura carbonizzata e senza targa, indagano i carabinieri

Servirà capire a chi appartiene l'auto e perché è stata bruciata e presumibilmente abbandonata

Foto archivio

E’ stata ritrovata una vettura carbonizzata e priva di targa. E’ quanto accaduto in un terreno al confine tra Favara e Grotte. L’auto è una Fiat 600  bianca. Secondo le prime ricostruzioni, l’auto, potrebbe essere stata bruciata qualche giorno prima del ritrovamento. Sul posto si sono precipitati i carabinieri della locale tenenza di Favara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari dell’Arma vogliono vederci chiaro, per questo sono state avviate delle indagini. Servirà capire a chi appartiene quella vettura e perché è stata bruciata e presumibilmente abbandonata in un terreno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento