menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa fra immigrati in un locale, l'appello: "Venga convocato tavolo per la sicurezza"

Dal circolo Lega per Salvini premier: "Invitiamo l'amministrazione comunale a svegliarsi e a porre in essere azioni concrete per migliorare la sicurezza pubblica nei confronti delle continue incursioni criminali degli stranieri"

Sabato sera, due gruppi di immigrati si sono affrontati a bottigliate in un noto locale di Ribera, seminando il panico tra i giovani costretti a fuggire per evitare di essere coinvolti.

"Si tratta dell’ennesimo, pesante, litigio nella zona centrale della città che sta diventando una vera e propria polveriera e luogo preferito di scontro tra gruppi diversi di stranieri - ha scritto il presidente Claudio Rizzo del circolo di Ribera della Lega per Salvini premier - . Esprimiamo la nostra solidarietà ai titolari degli esercizi commerciali troppo spesso vittime della crescente criminalità straniera e invitiamo l'amministrazione comunale a svegliarsi e a porre in essere azioni concrete mirate al miglioramento della sicurezza pubblica nei confronti delle continue incursioni criminali degli stranieri. Il sindaco Carmelo Pace convochi , con urgenza, un tavolo tecnico sulla sicurezza pubblica coinvolgendo tutti gli attori del sistema. E poi - incalza Rizzo - cosa si aspetta a verificare la condizione degli alloggi di Largo Martiri di via Fani che, a quanto pare, sono diventati luogo di dimora di numerosi gruppi di extracomunitari irregolari?". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'accademia delle Belle arti dona quindici quindici quadri al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Gioca 10 euro e ne vince 2milioni: caccia al fortunato di Cattolica Eraclea

  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento