rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca Canicattì

Rigettata l'istanza di affidamento, condanna definitiva per una 37enne

La donna aveva subito la condanna perché riconosciuta colpevole di reiterate violazioni delle prescrizioni della misura di Prevenzione della sorveglianza speciale

Rigettata l’istanza di affidamento per la pregiudicata Carmela Maria Lazarevic. Il commissariato di Canicattì ha eseguito l’ordinanza emessa dal tribunale di Sorveglianza a carico della 37enne canicattinese.

E' stata rigettata l'istanza di affidamento in prova ai servizi sociali ed è stata disposta l'espiazione della condanna definitiva a 8 mesi e 2 giorni di reclusione in regime della detenzione domiciliare.

La 37enne aveva subito la condanna perché riconosciuta colpevole di reiterate violazioni delle prescrizioni della misura di Prevenzione della sorveglianza speciale. La donna dovrà rimanere alla detenzione domiciliare con numerose prescrizioni da osservare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rigettata l'istanza di affidamento, condanna definitiva per una 37enne

AgrigentoNotizie è in caricamento