Scoperta una serra di marijuana, sequestrati 30 chili di "roba": arrestato 50enne

I carabinieri hanno trovato rigogliose piante in fase di coltivazione ed altre in essiccazione. Lo stupefacente, se piazzato sul mercato locale, avrebbe potuto fruttare 300 mila euro

Una serra di marijuana. A scoprirla - in contrada Torre a Ribera - sono stati i carabinieri della tenenza che hanno arrestato un cinquantenne riberese, già noto alle forze dell'ordine.

Anche i militari dell'Arma della tenenza di Ribera non hanno mai interrotto - nemmeno in questo periodo di emergenza sanitaria determinata dal Covid-19 - la loro azione di controllo del territorio. Grazie ai controlli svolti, anche nelle aree di campagna più remote, hanno individuato una serra e nei circa 70 metri quadrati coltivati i militari hanno rinvenuto - è stato ricostruito dal comando provinciale dell'Arma di Agrigento - decine di piante di marijuana alte circa un metro e mezzo, pronte dunque per la raccolta. Durante la perquisizione, vicino alla serra, sono state trovate inoltre altre 10 piante in essiccazione, dalle quali il riberese dal "pollice verde" avrebbe potuto ricavare le dosi da spacciare sul mercato locale. I militari, in nottata, hanno tagliato e sequestrato tutte le piante: circa 30 chili che, se venduti in dosi, avrebbe potuto fruttare circa 300.000 euro.

Il proprietario della serra, il 50enne riberese, così come disposto dalla Procura della Repubblica di Sciacca, è stato posto agli arresti domiciliari. 

marijuana sequestrata ribera2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento