menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le foto degli arrestati, da sinistra in alto: Giorgio Mangano, Mija Zivkovic, Sinisa Orsos. Da sinistra in basso: Svezotar Damnjanovic, Sasa Boskovic, Zivan Todorovic

Le foto degli arrestati, da sinistra in alto: Giorgio Mangano, Mija Zivkovic, Sinisa Orsos. Da sinistra in basso: Svezotar Damnjanovic, Sasa Boskovic, Zivan Todorovic

Brutale rapina in villa, arrestato il quinto uomo

Uno dei componenti della banda è sospettato d'essere stato l'autore di numerosi furti in abitazione consumati a Ribera, Caltanissetta, Racalmuto e Raffadali tra agosto e novembre 2013

Brutale rapina in villa a Ribera. Dopo i primi 4 arresti, in Germania è stato individuato il quinto rapinatore che è stato bloccato in esecuzione di un mandato europeo emesso dal Gip del tribunale di Sciacca Roberta Nodari.

Era il 13 ottobre del 2013 quando veniva messa a segno la terrificante rapina ai danni di un noto imprenditore di Ribera: armati di pistola e bastone, in quattro fecero irruzione nell'abitazione. L'imprenditore venne malmenato e vennero sparati più colpi di pistola a scopo intimidatorio. La violenta azione criminale consentì ai rapinatori di portare via un’ingente quantità di monili in oro ed un’autovettura che avrebbero utilizzato per darsi alla fuga.

Il 16 novembre del 2013 i carabinieri della compagnia di Sciacca - che si erano occupati delle indagini, sotto il coordinamento del Pm Alessandro Moffa - arrestarono 4 persone di origine serbo-bosniaca accusate, a vario titolo, di rapina in abitazione aggravata dall’uso delle armi e detenzione abusiva e ricettazione di arma comune da sparo. Allora finirono in manette: Zivan Todorovic, 39 anni; Mija Zivkovic, 34 anni; Sinisa Orsos, 30 anni, e Sasa Boskovic di 21 anni.

Dopo lunghe e complesse indagini, i militari del nucleo operativo e radiomobile hanno - adesso - individuato, in territorio tedesco, più precisamente nel distretto di Rotenburg, Svetozar Samnjanovic, 33 anni, quinto ed ultimo rapinatore di Ribera. La polizia tedesca lo ha arrestato in esecuzione di un mandato di arresto europeo emesso dal giudice per le indagini preliminari, Roberta Nodari, del tribunale di Sciacca. Ieri sera, l'uomo è stato "consegnato" alle autorità italiane.

Prima dell’estate, i carabinieri - in esecuzione della medesima ordinanza di custodia cautelare - avevano tratto in arresto anche il palermitano Giorgio Mangano, 30 anni, individuato "quale ricettatore di riferimento della banda criminale" - scrivono i carabinieri -  e Zivan Todorovic, uno dei "rapinatori, autore di numerosi furti in abitazione - prosegue la nota stampa dei carabinieri della compagnia di Sciacca - in abitazione consumati a Ribera, Caltanissetta, Racalmuto e  Raffadali tra agosto e novembre 2013". Mangano è stato posto in regime di arresti domiciliari. L’ultimo presunto rapinatore Svetozar Damnjanovic è stato, invece, portato al carcere Rebibbia di Roma.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento