Lunga attesa al pronto soccorso, 40enne manda in frantumi una vetrata: denunciato

L'uomo dopo aver recriminato – forse anche ripetutamente - “attenzione”, è andato in escandescenze ed ha scagliato tutta la sua ira contro una porta

Troppe ore al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”. Un’attesa interminabile, per alcuni motivo di proteste, per altri di denuncia e per altri ancora di rabbia incontenibile. Un quarantenne di Agrigento, dopo aver recriminato – forse anche ripetutamente - “attenzione”, è andato in escandescenze ed ha scagliato tutta la sua ira contro una vetrata dello stesso pronto soccorso. Una vetrata che, inevitabilmente, è andata in frantumi. Sono accorsi i poliziotti del posto di polizia prima e quelli della sezione “Volanti” della Questura dopo. Gli agenti, senza non poche difficoltà, sono riusciti a calmare l’uomo che è stato identificato e denunciato alla Procura della Repubblica di Agrigento. Il quarantenne dovrà, adesso, rispondere dell’ipotesi di reato di danneggiamento aggravato.

Quanto è accaduto, nei giorni scorsi, al pronto soccorso dell’ospedale di contrada Consolida non è certamente il primo caso. Né probabilmente sarà l’ultimo. Anche nei mesi passati – per motivi analoghi: una lunga ed insopportabile attesa – si sono registrati fatti simili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Transenna della Ztl sull'auto comprata 2 giorni prima: 40enne su tutte le furie

  • Incidente sulla statale Agrigento-Raffadali: una persona in ospedale

  • "Disastro ambientale in via miniera Ciavolotta", imprenditori di mezza provincia l'avevano trasformata in discarica: 44 indagati

  • "Testate all'ex fidanzata per farla abortire", ventunenne rinviato a giudizio

  • Bimba di 9 anni muore per aneurisma cerebrale, atto d'amore dei genitori: donati gli organi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento