menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un tombino scoperchiato a causa della pioggia

Un tombino scoperchiato a causa della pioggia

"Prime piogge e la città si allaga", il Pdr diffida il sindaco Firetto

Nuccia Palermo ha indirizzato una nota all'amministrazione comunale chiedendo "un urgente e concreto piano di intervento"

"Prime piogge e la città va in emergenza. Non è concepibile che non venga attuato un piano per evitare che i primi acquazzoni provochino allagamenti e vere e proprie cascate che mettono in pericolo l'incolumità dei cittadini".

A sostenerlo è Nuccia Palermo, capogruppo del Pdr in consiglio comuale, che chiede “all'amministrazione attiva di capire quale sia stata la programmazione e gli interventi posti in essere al fine di evitare che la città diventasse una piscina a cielo aperto”. "Abbiamo l'obbligo di garantire la sicurezza in città - sottolinea Nuccia Palermo - che è il primo obiettivo sul quale l'amministrazione Firetto deve incentrare la propria azione politico - amministrativa. Ad oggi, però, dopo il primo giro di boa nulla sembra esser cambiato, come si evince dalle immagini che numerosi cittadini hanno immortalato sulle condizioni pessime dell'intera città".

"Diffidiamo questa amministrazione – conclude Palermo - a provvedere stilando un urgente e concreto piano di intervento e la consequenziale immediata azione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento