Lunedì, 22 Luglio 2024
Cronaca

Presentato il piano delle opere pubbliche, "pioggia" di milioni per strade e scuole

Ad illustrare tutti i particolari, il commissario straordinario del Libero Consorzio, Girolamo Alberto Di Pisa ed i tecnici responsabili dei settori Infrastrutture stradali ed Edilizia scolastica

Interventi massicci sulla viabilità interna e manutenzione straordinaria degli istituti scolastici. Presentato questa mattina il piano delle opere pubbliche del Libero Consorzio di Agrigento. 

Ad illustrare tutti i particolari, con l'ausilio di slides, il commissario straordinario Girolamo Alberto Di Pisa ed i tecnici responsabili dei settori Infrastrutture stradali ed Edilizia scolastica.

Sulla viabilità interna - fanno sapere dall'ex Provincia - è previsto l'accesso a finanziamenti per la manutenzione di diverse strade provinciali che rappresentano importanti, se non esclusive, vie di comunicazione tra i paesi dell'entroterra. Si tratta di sette progetti per quasi sei milioni di euro, con cinque gare d'appalto già ultimate, contratti firmati o in corso di stipula, mentre due progetti sono stati oggetto di recenti decreti di finanziamento.

ll Patto per il Sud, inoltre, ha finanziato lavori di manutenzione straordinaria di sei grandi comparti stradali per 19.857.000 euro, gare che sono in attesa di essere espletate all'Urega. I fondi della Protezione civile regionale, ancora, finanziano altri quattro progetti. La provinciale 17-B Raffadali-Siculiana, invece, è in attesa di finanziamento come deliberato dal programma operativo complementare del Cipe. 

E ancora, una delibera di giunta regionale, ha ammesso a finanziamento dieci progetti esecutivi riguardanti altrettante strade per oltre nove milioni di euro. Si tratta di interventi già contenuti nella delibera 64/2015 per i quali erano mancati i fondi. In questi casi, si è in attesa dei decreti di finanziamento.

Altrettanto efficace il lavoro sulle scuole, con progetti sul miglioramento della sicurezza negli istituti di competenza del Libero Consorzio finanziati grazie all'Utilizzo degli spazi finanziari Mef per l'edilizia scolastica (interventi inseriti nella riprogrammazione dei fondi Miur) per oltre 2.500.000 euro di finanziamenti che hanno interessato quattro istituti scolastici (gare aggiudicate o in corso di aggiudicazione). Con lo stesso decreto sono stati finanziati altri due importanti interventi, rispettivamente di completamento del liceo “Fermi” di Sciacca e di costruzione dell'Itc di Campobello di Licata, per oltre 9.500.000 euro, i cui bandi di gara sono stati pubblicati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentato il piano delle opere pubbliche, "pioggia" di milioni per strade e scuole
AgrigentoNotizie è in caricamento