menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Tentò di uccidere cognato investendolo con l'auto", citata pure l'assicurazione

L'imputato è Calogero Donato, 28 anni, accusato di tentato omicidio: la compagnia risarcirà i danni in caso di condanna

La compagnia assicurativa è stata citata in giudizio e dovrà rispondere degli eventuali danni provocati dall’imputato in caso di condanna. La citazione, chiesta dal difensore della presunta vittima, l’avvocato Alba Raguccia, è stata autorizzata dai giudici della prima sezione penale presieduta da Gianfranca Claudia Infantino.

Il processo è quello a carico di Calogero Donato, 28 anni, di Porto Empedocle, accusato di avere cercato di uccidere, investendolo con l'auto, il cognato Yorge Rejes Bellanca, 35 anni, a sua volta imputato per minacce.

L'episodio al centro del processo sarebbe avvenuto il primo aprile del 2016 in via dello Sport, a Porto Empedocle. Donato (difeso dall’avvocato Serena Gramaglia) ha sempre negato la ricostruzione dei fatti dicendo di non avere mai avuto alcuna intenzione di uccidere il cognato e smentendo la versione accusatoria che lo ha fatto finire a processo con l’accusa di tentato omicidio. Si torna in aula il 24 settembre. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento