rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Cronaca Porto Empedocle

"Tentò di uccidere cognato investendolo con l'auto", citata pure l'assicurazione

L'imputato è Calogero Donato, 28 anni, accusato di tentato omicidio: la compagnia risarcirà i danni in caso di condanna

La compagnia assicurativa è stata citata in giudizio e dovrà rispondere degli eventuali danni provocati dall’imputato in caso di condanna. La citazione, chiesta dal difensore della presunta vittima, l’avvocato Alba Raguccia, è stata autorizzata dai giudici della prima sezione penale presieduta da Gianfranca Claudia Infantino.

Il processo è quello a carico di Calogero Donato, 28 anni, di Porto Empedocle, accusato di avere cercato di uccidere, investendolo con l'auto, il cognato Yorge Rejes Bellanca, 35 anni, a sua volta imputato per minacce.

L'episodio al centro del processo sarebbe avvenuto il primo aprile del 2016 in via dello Sport, a Porto Empedocle. Donato (difeso dall’avvocato Serena Gramaglia) ha sempre negato la ricostruzione dei fatti dicendo di non avere mai avuto alcuna intenzione di uccidere il cognato e smentendo la versione accusatoria che lo ha fatto finire a processo con l’accusa di tentato omicidio. Si torna in aula il 24 settembre. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tentò di uccidere cognato investendolo con l'auto", citata pure l'assicurazione

AgrigentoNotizie è in caricamento