Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Porto Empedocle

Poiana rischia d'essere uccisa dai cani, salvata dalla polizia municipale

Il volatile è stato affidato al personale faunistico venatorio di Cattolica Eraclea

Ha rischiato di essere azzannata, ed uccisa, da dei grossi cani. Due agenti della polizia municipale di Porto Empedocle sono però riusciti, appena in tempo, a salvare la poiana che era in evidenti difficoltà. Ieri mattina, il volatile è stato affidato al personale faunistico venatorio di Cattolica Eraclea. 

Nell’arco di poco tempo recupererà la condizione e verrà reimmessa in libertà. Si tratta del secondo esemplare che, nell’arco di pochissimi giorni, i vigili urbani di Porto Empedocle salvano. Nella prima occasione, assieme ai carabinieri della stazione cittadina che sono coordinati dal comando compagnia di Agrigento, venne portata in salvo un’aquila di Bonelli, una specie in via d’estinzione. Lunedì, dopo la segnalazione di un cittadino che aveva visto il volatile in difficoltà e ha chiamato gli agenti della Municipale, i due vigili sono riusciti prima ad allontanare i cani che stavano per aggredire la poiana e poi a recuperare il volatile.

E’ stato contattato il centro di recupero fauna selvatica di Cattolica Eraclea, a cui ieri mattina l’animale è stato consegnato. A quanto pare, ha un problema ad un’ala: probabilmente la poiana è andata ad urtare, durante il volo, un ostacolo fisso. Ma guarirà nell’arco di poco. 

poiana salvata-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poiana rischia d'essere uccisa dai cani, salvata dalla polizia municipale

AgrigentoNotizie è in caricamento