menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Marilù Caci

Marilù Caci

Il presidente del consiglio comunale: "Scelta inevitabile"

Marilù Caci: "Una seduta consiliare esemplare. Ora ci sarà un periodo di enormi difficoltà, ma bisogna rimanere uniti. Stop alle contrapposizioni"

Marilù Caci, presidente del consiglio comunale di Porto Empedocle, interviene sulla decisione dell’assise di dichiarare il dissesto finanziario del Comune.

“Una decisione difficile – scrive Caci - ma divenuta oramai, purtroppo, inevitabile. La delibera di dissesto è stata approvata nella serata di ieri dal consiglio comunale all’unanimità dei presenti. Una seduta esemplare che ha espresso il grande senso di responsabilità dei consiglieri comunali che, nel loro mandato, mai avrebbero voluto trovarsi ad assumere una decisione così gravosa”.

“Una condivisione comune – aggiunge Marilù Caci - di idee resa possibile grazie all’intervento risolutivo del nuovo nominato segretario comunale, dottor Iacono, che sciogliendo definitivamente le ultime riserve ha consentito a ciascun consigliere di esprimere con coscienza il proprio voto. E’ importante che si comprenda che il dissesto comporterà un periodo di enormi difficoltà. Non saranno momenti facili e proprio per questo occorre rimanere compatti, uniti al di là di qualsiasi ideologia politica. Ripartiamo da un elemento fondamentale che è la ritrovata unità del consiglio comunale protesa verso un unico obiettivo: il risanamento del Comune ed il bene della città”.

“Adesso si provveda immediatamente – conclude il presidente del consiglio comunale - a pagare gli stipendi dei dipendenti che continuano a svolgere con dedizione e spirito di servizio il loro lavoro senza percepire alcuna retribuzione. Tra consiglio comunale e amministrazione non deve esistere nessuna contrapposizione di valori pur nella diversità di opinione politica. Auspico che le responsabilità amministrative e contabili siano correttamente verificate e che si adottino i provvedimenti opportuni”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento