"Costringe concittadino a scarrozzarlo per mezza provincia": denunciato

L'ipotesi di reato contestata è violenza privata. A procedere, dopo aver cercato per mari e per monti l’automobilista che la moglie non riusciva a rintracciare, è stata la polizia

Chiede un passaggio ad un concittadino e si fa scarrozzare, incutendo paura, per mezza provincia e non solo. Il quarantenne empedoclino è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. L'ipotesi di reato contestata è violenza privata. A procedere, dopo aver cercato per mari e per monti l’automobilista che la moglie non riusciva a rintracciare e che riferiva di essere da tutt’altra parte rispetto a dove veramente si trovava, sono stati i poliziotti del commissariato “Frontiera”. Tanto il conducente della vettura, quanto il trasportato, sono stati anche sanzionati per il mancato rispetto delle prescrizioni anti-Covid. 

I poliziotti, allertati dalla moglie dell'empedoclino, hanno cercato l'automobilista per ore ed ore. Nel frattempo l'uomo stava portando da un capo all'altro della provincia il concittadino a cui non erano riuscito a negare il passaggio.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento