menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Associazione mafiosa", libertà vigilata dopo la condanna in appello

Ad eseguire l'ordinanza, emessa dal magistrato di Sorveglianza, sono stati i poliziotti del commissariato

Un empedoclino quarantacinquenne, Fabrizio Messina, è stato sottoposto a libertà vigilata per la durata di due anni. Ad eseguire l'ordinanza, emessa dal magistrato di Sorveglianza di Agrigento, sono stati i poliziotti del commissariato "Frontiera" di Porto Empedocle. 

La misura scaturisce, quale pena accessoria, dalla condanna emessa dalla Corte d’appello di Palermo per i reati di associazione di tipo mafioso. 

Fabrizio Messina è il fratello del boss Gerlandino Messina. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento