rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca Porto Empedocle / Piazza Raffaello

"Allacci abusivi alla rete idrica pubblica", arrestate tre casalinghe

Le donne, poste ai domiciliari per furto aggravato, hanno dai 31 ai 48 anni. I controlli sono stati effettuati in piazza Raffaello dai carabinieri

Allacci abusivi alla rete idrica. Sono ben tre, tutti in abitazioni di piazza Raffaello a Porto Empedocle, quelli scoperti nelle ultime ore dai carabinieri. Ed altrettante persone – delle casalinghe dai 31 ai 48 anni – sono stata arrestate, in flagranza di reato, per furto aggravato di acqua. Tutte e tre le donne sono state poste, dal sostituto procuratore di turno, agli arresti domiciliari.

I carabinieri della stazione di Porto Empedocle, così come tutti quelli del comando provinciale, da mesi ormai stanno stringendo la morsa contro questo tipo di reati: furti di corrente elettrica e di acqua, sempre realizzati con degli allacci abusivi. A Porto Empedocle, in piazza Raffaello per la precisione, è dunque scattato un controllo più o meno mirato. Ed è durante queste verifiche che i militari dell’Arma hanno scoperto in tre diverse abitazione degli allacci abusivi che arrivavano fino alla rete idrica pubblica. Sono stati, naturalmente, subito identificati i proprietari delle residenze: le tre casalinghe appunto e per loro è scattato l’arresto. Sia Porto Empedocle che Licata si confermano essere le due città della provincia di Agrigento con il maggior numero di casi di furto di corrente elettrica o di acqua scoperti dai carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Allacci abusivi alla rete idrica pubblica", arrestate tre casalinghe

AgrigentoNotizie è in caricamento