rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Polizia / Palma di Montechiaro

Tentato omicidio e porto abusivo di armi, arrestato pregiudicato palmese

E' stato condannato in via definitiva, dovrà scontare più di cinque anni di reclusione

Condannato definitivamente per tentato omicidio e porto abusivo di armi a 7 anni di reclusione: arriva l'arresto.

Nella giornata di ieri gli agenti del commissariato di Licata hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura di Agrigento, a carico di I.S., pregiudicato palmese, 34 anni, già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla pg e di divieto di dimora nel comune di Palma di Montechiaro, oltre che del divieto di espatrio.

I fatti contestati all'uomo risalgono al 2015 e vennero commessi contro un compaesano. Dopo le formalità di rito, il personale della sezione anticrimine del Commissariato licatese ha condotto il 34enne presso la casa circondariale di Agrigento dove dovrà scontare il residuo di pena di 5 anni, 11 mesi e 16 giorni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato omicidio e porto abusivo di armi, arrestato pregiudicato palmese

AgrigentoNotizie è in caricamento