menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

"Hanno tentato la truffa dello specchietto", la Municipale lancia l'allarme

L'uomo aveva all'incirca 30 anni ed era al volante di un'utilitaria bordeaux

Tentativi di truffa con la tecnica dello "specchietto" in corso a Licata. A dirlo sui social è il profilo Facebook della Polizia municipale della città dell'Aquila.

La tecnica è quella nota ed arcinota: qualcuno accusa qualcun altro (spesso donne o gente anziana al volante) di avergli danneggiato, durante il transito, lo specchietto dell'auto che invece era già rotto. La proposta da parte del truffatore è da copione sempre la medesima: evitare di ricorrere alle assicurazioni e pagare in contanti il danno con un piccolo importo.

Quasi vittima di un tentativo di questo tipo è stato un cittadino di Licata, il quale ha "resistito" alla proposta e proposto di chiamare le forze dell'ordine. A questa ipotesi il truffatore ha fatto perdere le sue tracce. L'uomo, spiegano dalla Polizia locale, aveva all'incirca 30 anni ed era al volante di un'utilitaria bordeaux.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento